RANDAGI: INFORMAZIONI MOLTO IMPORTANTI September 03, 2010

Manuela / Comments (13)

INFORMAZIONI   IMPORTANTISSIME

Se si trova un cane vagante (non ferito) è necessario avvicinarlo con estrema prudenza e calma per controllare se è provvisto di medaglietta e/o tatuaggio sulla coscia destra (potrebbe avere anche solo il microchip ma questo si può capire solo con un lettore in dotazione al Servizio Veterinario delle ASL e talvolta a veterinari liberi professionisti e Polizie locali). In assenza di medaglietta recante un numero di telefono o di altra informazione per risalire al proprietario, ai sensi delle leggi regionali che hanno recepito la legge nazionale n.281/91 sulla tutela degli animali d’affezione e la prevenzione del randagismo, è obbligatorio denunciarne il ritrovamento presso una forza di Polizia oppure al Servizio Veterinario dell’ASL competente per territorio.

La denuncia certificherà peraltro la condizione di cane vagante ritrovato e servirà a perseguire il responsabile dell’eventuale abbandono.

Il cane vagante sarà consegnato, unitamente al verbale della Pubblica Autorità, alla struttura di accoglienza - pubblica o privata convenzionata - competente per territorio ovvero al canile municipale o al canile convenzionato con il Comune sul cui territorio è stato ritrovato il cane.CHE E’  OBBLIGATO  A  RITIRARLO.

 

Chi consegna il cane a una struttura pubblica non accompagnato da regolare denuncia ne diventa automaticamente il nuovo proprietario e sarà tenuto a pagare tutte le spese sanitarie e di mantenimento presso la struttura stessa.

Potrà essere la struttura, in assenza di posto o prendendo atto dell’esplicita volontà della persona che l’ha trovato, a predisporre un affidamento provvisorio in attesa delle indagini sul ritrovamento frutto di un abbandono o uno smarrimento.

Se il cane si trova su una sede stradale o nei pressi e può essere un pericolo per sé e per gli altri, chiamate immediatamente, per evitare un possibile incidente automobilistico, la Polizia Stradale presso la Polizia di Stato (tel.113) o, per le strade urbane, la Polizia locale presso il centralino del Comune o della Provincia.

Se si trova un gatto vagante    (nonferito)
L’iter da seguire è analogo a quello del ritrovamento del cane vagante, ma è necessario appurare con la massima attenzione che il gatto sia stato effettivamente smarrito o abbandonato e non sia membro di una colonia felina o semplicemente un girovago a passeggio. Attenzione: a differenza del cane, il gatto non ha obbligo di iscrizione all’anagrafe e quindi non deve avere un contrassegno di riconoscimento. Solo i gatti che hanno il “Passaporto europeo per animali domestici” devono avere obbligatoriamente un microchip.

Le associazioni
Non sostituiscono e non devono/possono sostituire i servizi pubblici e di pubblica utilità nonché le
Forze di Polizia. Possono affiancare il cittadino nelle sue richieste e possono farle proprie. Alcune di esse hanno in alcune zone Guardie zoofile volontarie e servizi di intervento. Il contatto con loro è sempre consigliato.

 

 

Indirizzi internet e numeri utili:

Corpo Forestale dello Stato – 1515 -  http://www3.corpoforestale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/3

Carabinieri – 112 -  www.carabinieri.it/Internet/StazioneVirtualeF/default.htm

Polizia di Stato – 113 - questure.poliziadistato.it

Guardia di Finanza – 117 -  www.gdf.it/Organizzazione/Chi_siamo/Presenza_sul_territorio/index.html

Polizie Municipali-Locali-Provinciali – Centralini Comuni e Province - www.comuni-italiani.it

Vigili del Fuoco – 115 - www.vigilfuoco.it

Servizi Veterinari Aziende USL

Comments: 13

  • marta da cremona Nov 02

    L'anno scorso mi è capitato di trovare un cane davanti al supermercato dove lavoro, ho chiamato subito il mio veterinario di fiducia che mi detto di chiamare subito i vigili.Ho chiamato e la risposta è stata: non è compito nostro!!!Allora ho cercato il numero di un veterinario dell'asl che,dopo averlo chiamato, arrabbiandosi mi ha detto che i vigili sono obbligati a intervenire.
    Alla fine sono riusciti a risalire al proprietario e la storia è andata a finire bene fortunatamente. Devo ringraziare il veterinario dell'asl che è stato tanto gentile, purtroppo non ricordo il nome del dottore!!!!!!
  • manuela Nov 02

    Brava Marta.
    Purtoppo le autorità preposte non vogliono intervenire perchè non è nelle loro priorità occuparsi di un animale, ma quello ce ho scritto me lo ha inviato direttamente il ministero della sanità divisione veterinaria.
    Se si rifiutano bisogna farsi dare il nome. I vigili hanno lo strumento per leggere il microcip e l'autorità per trasferire l'animale eventualmente in una struttura di accoglienza.
    Grazie e ciao
  • claudio pardini Aug 04

    E' inutile girarci intorno al problema;finchè non sarà fatta una vera legge in merito non riusciremo mai a tutelare i nostri amici pelosi.Chi legge "Chi consegna il cane a una struttura pubblica non accompagnato da regolare denuncia ne diventa automaticamente il nuovo proprietario e sarà tenuto a pagare tutte le spese sanitarie e di mantenimento presso la struttura stessa." tira a diritto,magari sentendo il rimorso,ma ci sono tanti motivi perchè uno non abbia voglia di fare trafile.Occorre una legge che preveda mezzi,strutture,personale...tutto l'altro è un palliativo.
  • ANNALISA Sep 08

    MA PERCHE' NON FANNO IN MODO CHE SIANO AGEVOLATE LE ADOZIONI NEI CANILI ? L' ALTRO GIORNO HO VISTO UN ANNUNCIO E MI SONO SUBITO INNAMORATA DELLA CAGNOLINA CHE E'GUARDA IL CASO IN UN CANILE DELLA MIA ZONA.HO SCRITTO E MI SONO VISTA RECAPITARE VIA MAIL UN QUESTIONARIO DI BEN 6 PAGINE MOLTO BEN DETTAGLIATE QUASI FOSSI UNA CRIMINALE. QUI IL PROBLEMA E' A MIO PARERE CHE E' INUTILE COMPILARE MODULI E MODULI TANTO DOPO AVER PORTATO A CASA IL CAGNOLINO CHI HA DETTO CHE DIETRO QUELLA BELLA FACCIATA PERFETTINA DEL MOMENTO NON CI SIA UN NUOVO ABBANDONO DIETRO L' ANGOLO QUANDO CI SI STANCA DEL "GIOCHINO"? E CHI DICE CHE DOPO CHE LA VOLONTARIA SENZ' ALTRO ARMATA DI BUONE INTENZIONI LASCIA LA CASA DOPO CHE E' STATA INSCENATA LA PERFEZIONE PIU' ASSOLUTA NON PRENDONO POI A BASTONARE E MALTRATTARE LA POVERA BESTIOLA INDIFESA ? MAGARI ANCHE SENZA TUTTI QUESTI FRONZOLI E FORMALITA' C' E' UNA PERSONA VERAMENTE INNAMORATA DEGLI ANIMALI COME SONO IO CHE TRATTO IL MIO GATTO MEGLIO DI ME STESSA . COSI' TANTA GENTE SI DISAMORA E LASCIA QUESTI POVERI ESSERINI PER SEMPRE IN CANILE .SCUSATE LO SFOGO DOPO TANTA DELUSIONE ANNALISA
  • Giuseppe Russo Dec 25

    Si sente parlare sempre di non abbandonare i cani specialmente sulle autostrade...
    Giusto giustissimo non è umano farlo.
    Vi racconto cosa mi è successo il 23/12/2011...due giorni fà..Partito da Novara alle dieci di mattina,con il mio cane un barboncino, traffico impressionante arrivo all'autogrill Tevere ovest, a mezzanotte un mare di gente,entro per andare in bagno e mangiare qualcosa, e mi sento dire di uscire immediatamente, perchè avevo il cane.Sono dovuto uscire subito, per andare a fare i bisogni di nascosto,come un cane pure io,non ho potuto mangiare niente e neppure prendere un caffè.E' giusto tutto questo.Vi prego fatela girare questa mia E-mail
  • mauro Jun 30

    salve. sono d'accordissimo con annalisa. io sono di roma. ho tartarughe e sfamo un gatto randagio che a casa mia non è voluto restare. amo gli animali e li tratto come figli dato che figli non ne ho. avevo deciso di adottare un cagnolino di taglia piccola e sono andato al canile muratella di roma. la volontaria andava di fretta e non mi ha dato il tempo di vedere con calma alcuni piccoli che stavano in cella con altri piu grandi. quelli che mi piacevano ha detto che erano sequestrati. inoltre se volevo prendere un cane devo portare mia madre invalida al 100% che non puo muoversi perche secondo la tizia del canile, il cane deve conoscere subito tutte le persone con cui vivra. mi è sembrato strano, perche tanto il cane lo devo accudire io, e una taglia piccola non credo che sbrani gli altri esseri della mia famiglia. sono rimasto deluso come annalisa e a malincuore dovrò rinunciare a qualche creatura che con me poteva stare da papa. sarò costretto a prendere un cane di razza. poi non lamentatevi che nessuno li prende. invece di venire incoraggiati noi che potremmo dargli una vita migliore veniamo trattati come delinquenti con diffidenza, con pratiche burocratiche anche non necessarie, come nel mio caso. saluti. mauro(roma)
  • manuela Jul 01

    Mauro... ti assicuro che normalmente non è così. Qualche controllo va fatto perchè di pazzi in giro ce ne sono tanti. Mi dispiac e della tua esperienza negativa.
  • giuseppe Jul 01

    ciao sono fatto tanti giri per trovare un cane la taglia piccola
  • gabry Sep 25

    ciao,sto cercando un cucciolo di taglia piccolissima ne ho visto alcuni su questo annuncio ma come si può avere uno di questi cuccioli? grazie
  • manuela Sep 25

    @Gabry: manda per favore una email alla casella di posta adottapeloso@yahoo.it e ti rispondiamo sicuramente
  • anna Jan 22

    se trovo un cane solo io lo prendo e me lo tengo con me.Ma altri mica fanno questa cosa.voglio vedere se gli altri sono il cane che soffre solo,come o fatto una volta con un gatto di cucciolo che stava nella spazzatura,io lo preso e me lo sono preso,cosi,era piu felice perche lo nutrito e tenuto al caldo.
  • anna Jan 22

    se trovo un cane solo io lo prendo e me lo tengo con me.Ma altri mica fanno questa cosa.voglio vedere se gli altri sono il cane che soffre solo.Una volta con un gatto di cucciolo che stava nella spazzatura,io lo preso e me lo sono preso,cosi,era piu felice perche lo nutrito e tenuto al caldo.
  • gaia Jan 22

    io sono triste perche ci sono persone che abbandonano gli animali ma non e giusto abbandonarli.Per esempio un uomo abbandona un animale al freddo,impaurito,solo.viglio vederese luomo e il cane e il cane luomo.gli animali sono vivi come gli umani ed e la stessa cosa percio non abbandonate gli animali ,dico sul serio perfavire ricordatevelo

Add a comment

Email again: